La Settimana InCom

Guida critica al mondo culturale comasco:

musica, teatro, cinema, libri, mostre, incontri

  • di Alessio Brunialti

Leggi tutti i Post di La Settimana InCom

DOMENICA 16 MARZO

Mar 16 2014

http://www.lasettimanain.com/header.jpg

DOMENICA 16 MARZO (BERNARDO BERTOLUCCI DAY)

Buongiorno,
oggi pensavo alla scuola, anzi, alla mia scuola, anzi, alle mie scuole (quelle che, comunque, non mi avrebbero fatto passare liscio un incipit siffatto) e ricoravo le mie elementari. Oggi le visito solo per votare - il che avviene abbastanza spesso - ma non ho più visitato una classe in "assetto normale". Perché, mi domandavo, così avrei potuto rispondere alla domanda che m'attanaglia oròra: ma avranno mai cambiato i banchi, o ci saranno ancora quelli dotati di buco per inserirvi il portapennini? Non che io abbia mai utilizzato un calamaio, ma infatti già all'epoca mi colpiva l'aspetto antelucano del mio desk, come se avessimo dovuto estrarre da un momento all'altro il tampone assorbente per impedire all'inchiostro di sbavare, sgorbiando la paginetta. Chissà...

http://spazioinwind.libero.it/danbra/macchie/calamaio.jpg


Un brano acconcio a quei giorni di scuola:
http://youtu.be/LKDElY0kFaA


IDENTITÀ E FUTURO DI PIAZZA ROMA

Broletto, piazza Duomo, ore 9.30, ingresso libero

http://www.quicomo.it/wp-content/uploads/posti-gialli-pagamento-liberi-4.jpg


Identità e futuro di Piazza Roma. Laboratorio di idee per uno spazio ritrovato. Como Civica organizza una giornata di studio invitando operatori culturali, esperti di temi urbani e semplici cittadini al confronto e allo scambio di opinioni sul futuro di questo brano di città.

NdA: tra l'altro c'è un parcheggio viciniss... ah, no... niente...


FILM ASHKENAZY

Cineteatro San Francesco, Appiano Gentile, ore 15, ingresso libero

http://www.anime-kun.net/animes/screenshots/piano-no-mori-606.jpg

The piano forest (Giappone, 2007, 101 minuti) di Masayki Kojima
È la storia di due ragazzi - molto diversi tra loro, ma uniti dalla comune passione per la musica - che trovano un misterioso pianoforte abbandonato in una foresta. Un film adatto a tutte le età sulla passione, la magia e le regole della musica, accompagnato dalle note di Bach, Mozart, Chopin e Beethoven, interpretate dal famoso pianista Vladimir Ashkenazy.


STAGIONE BAMBINI DE LA LUCERNETTA

Teatro La Lucernetta, piazza Medaglie d'Oro 4, Como, spettacoli alle 15.30 e alle 17.30, biglietti a 3 sacchi (bambini) e 7 sacchi (adulti)

http://www.teatroincentro.com/mago_di_oz.jpg

Il mago di Oz Adattamento dall’originale di L. Frank Baum con Sarah Paoletti, Ester Montalto, Massimiliano Angioni, Michele DiGioia, Laura Cairoli, Eugenio Noseda, Pietro Lironi, Maria Luisa Sai e con la partecipazione della cagnolina Milady. Scene di Juan Amago Mampaso. Costumi di Laura Cairoli. Produzione video di Francesco Saitta. Regia di Ester Montalto
Dorothy, una ragazzina del Kansas che vive con i suoi zii, uno Spaventapasseri parlante e senza cervello, un Uomo di Latta senza cuore ma irresistibilmente fragile, e un Leone senza coraggio e molto affettuoso, dimostreranno che tutti hanno diritto a sognare. Dorothy, portata via da un ciclone capirà di dover seguire la sua strada, il Sentiero Dorato, così la voglia di ritornare a casa e il desiderio di guardare avanti, la porteranno a incontrare tante persone apparentemente molto strane, ma non diverse da quelle che si possono incontrare nella vita di tutti i giorni; così con lo Spaventapasseri, l’Uomo di Latta e il Leone Codardo compirà un viaggio alla ricerca del Grande e Potente Mago di Oz, un viaggio alla scoperta di se stessa, in un regno che ben presto si rivelerà impervio e difficoltoso, un mondo parallelo al nostro, il mondo dei paradossi, dove tutto appare come non è. Il Mago di Oz è una storia senza tempo, incentrata su un viaggio alla ricerca di se stessi, in un mondo colorato, scintillante, tanto fantastico quanto estremamente concreto, che nonostante sembri appartenere a ricordi lontani della nostra infanzia, continuiamo a sognare anche da adulti. Un mondo meraviglioso che, proprio come quello reale, di magico ha veramente poco, un mondo in cui tutto è realizzabile ma in cui niente è semplice, un mondo in cui l’apparenza inganna, un mondo in cui incontrare nuovi amici e che presagisce nuovi ostacoli, con i dubbi e i quesiti che ci attanagliano da sempre, e quel qualcosa che tutti i giorni potremmo sentir mancare dentro di noi.


BRIANZA: LUOGO DA FIABA

Cine-teatro della Rosa, Albavilla, ore 16, biglietti a 8 sacchi (under 14 a 5 sacchi)

http://s13.postimg.org/e4joesjvr/image001.jpg

Una produzione dove la musica accompagna la descrizione storica della Brianza, condotta attraverso una selezione di storie e fiabe del patrimonio orale del luogo. La scelta del curatore, il professor Massimo Pirovano (direttore del Museo etnografico dell’Alta Brianza), è ricaduta su fiabe e racconti che abbracciano un arco temporale che va dai primi anni del Novecento fino agli anni Settanta. Una Brianza contadina fatta di povertà ma anche di grande abilità e ambizione; non manca la forte componente “magica” e superstiziosa che caratterizza la vita dei contadini brianzoli.  Le musiche sono tutte inedite e composte appositamente per il quintetto Spirabilia dal compositore Paolo Sabadini. L'ensemble è composto da Giulia Perego (flauto), Lorenzo Alessandrini (oboe), Mauro Mosca (clarinetto), Aldo Spreafico (corno) e Angelo Russo (fagotto). Voce narrante: Gianfranco Scotti.


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO

Via Corbetta 7, Cantù, ore 16, biglietti a 6 sacchi

Bù! Un racconto per bambini dai tre anni di Francesca Marchegiano e Claudio Milani con Claudio Milani. Scenografie di Elisabetta Viganò, Paolo Luppino, Armando e Piera Milani. Musiche Debora Chiantella e Andrea Bernasconi. Produzione: Claudio Milani – Latoparlato
Ci sono storie di paura paurose. E altre divertenti. Bù! è una divertente storia di paura, raccontata da un attore… e da una porta. La porta è un confine: da una parte c’è il Bosco Verde, dall’altra il Bosco Nero. Nel Bosco Nero vivono il Ladro, il Lupo, la Strega e il padrone di tutti: il terribile Uomo Nero. Nel Bosco Verde c’è una mamma rotonda come le torte, un papà forte, sette fratelli grandi come armadi… e anche un bambino, il piccolo Bartolomeo. Sarà proprio lui, accompagnato dall’inseparabile copertina, a dover affrontare le creature del Bosco Nero… Fino a sconfiggerle una per volta. Con un andamento narrativo di andate e ritorni, divertente e rassicurante come una filastrocca, vengono messe in scena le paure tipiche dei bambini. Vengono nominate, per far comprendere ai piccoli spettatori che esse sono patrimonio di tutti e che, con un po’ di coraggio, si possono sconfiggere e dimenticare. In questo spettacolo, gli autori uniscono all’esperienza teatrale la comune formazione in ambito educativo, riuscendo nell’intento di affrontare un tema delicato per i bambini utilizzando la rinomata modalità narrativa giocosa e lineare. Bù! insegna che le paure si superano e che ridere, a volte, è l’arma migliore.

http://www.teatrosanteodoro.it

 


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA

Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 16.40, 18.50 e 21, biglietti a 7 sacchi

http://www.ultimenotizieflash.com/cinema/wp-content/uploads/sites/3/2014/02/allacciate-le-cinture.jpg

Allacciate le cinture (Italia, 2013, 110 minuti) di Ferzan Ozpetek con Kasia Smutniak, Francesco Arca, Filippo Scicchitano, Francesco Scianna e Carolina Crescentini

Nell’arco di tredici anni, a partire dai Duemila, in una Lecce che scopre il piccolo grande boom economico pugliese, due giovani autoctoni (agli antipodi per estrazione sociale, convinzioni ideologiche, aspirazioni e frequentazioni) si odiano, si amano, si tradiscono, fanno esperienza della dolore e dell’ombra della morte, insomma vivono.
NdA: lo odio già...

http://www.cinecircolo.it


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA

http://www.artapartofculture.net/new/wp-content/uploads/2013/12/2013-12-07-MoneyIsntEverything.png

Spazio Gloria, via Varesina72, ore 17.30 e ore 21, biglietti a 7 sacchi

Blue Jasmine (Usa, 2013, 98 minuti) di Woody Allen con Alec Baldwin, Cate Blanchett, Louis C.K., Bobby Cannavale e Andrew Dice Clay

C'era una volta Jasmine, reginetta mondana di Park Avenue, sposata al carismatico Hal, uomo d'affari che la viziava e lusingava. Ma Hal era anche un truffatore e un fedifrago e la fine del loro matrimonio ha portato Jasmine alla bancarotta e all'esaurimento nervoso. Sola e in balìa degli antidepressivi, la donna si trasferisce a San Francisco per vivere con la sorella Ginger, che spinge a essere più ambiziosa in amore, scatenando la reazione del fidanzato di lei, Chili.

NdA: oh, così lo recupero che l’ho perso...

http://www.spaziogloria.it


HCPP A CASTELLO VALSOLDA

King Pub, piazza Roma, 3, Castello Valsolda, ore 18.30

http://i1.sndcdn.com/avatars-000034117218-un7e8i-t500x500.jpg?5ffe3cd

Fedeli al loro mood, i due Haute Couture & Prêt-à-Porter propongono, per la stagione in corso, una collezione di qualità per un'esplosione di gioia e vitalità di cui, ai giorni nostri, si  avverte un assoluto bisogno. Con l'occhio (e l'orecchio) attento ai gusti della gente, spingono sul calore e sull’energia che sprigionano i brani scelti di volta in volta. Per il prêt-à-porter le fantasie colorate e vivaci dei classici rock anni Ottanta: proposte sempreverdi italiane (come Mina, Giorgia, Pino Daniele, Battisti). Nell'haute couture la maison sfoggia invece la classe di Sting o Eagles e un'attenzione particolare ai dettagli con Sade, Adele, Michael Jackson o i Toto. Un marchio quello di questo duo che, grazie all'esperienza accumulata nel corso delle precedenti esperienze, rinnova le mode ma, nel contempo, fa tesoro di tutto ciò che ha reso grande la musica nel passato. In scena Sabrina Morganti (voce e idee) e Bruno Tettamanti (chitarra acustica & groove).


APERICENA AL CIRCOLO DI MARIANO

Via D'Adda 11, Mariano Comense, ore 19, ingresso libero

http://www.circolocircolo.it/img/apecena-irish.jpg

AperiCena Irish: Galad Harp. Buffet a tema con un magico quartetto di arpe, voci e chitarre in puro stile irlandese.
http://www.circolocircolo.it


STAGIONE NOTTE

Teatro Sociale, piazza Verdi 1, Como, ore 20.30, biglietti a 20 sacchi (posto unico)

http://lightstorage.laprovinciadicomo.it/mediaon/cms.laprovinciadicomo/storage/site_media/media/photologue/2014/3/12/photos/cache/paolo-rossi-a-como-ecco-pierino-e-il-lupo_5763b376-aa0e-11e3-9e91-0383f60b997a_cougar_image.jpg

Pëtr Il'ič Čajkovskij: Serenata per archi op. 48 in do maggiore; Sergej Prokofiev: Pierino e il lupo, fiaba musicale op. 67. Orchestra 1813 diretta da José Luis Gomez–Rios. Voce recitante: Paolo Rossi.

http://www.teatrosocialecomo.it/


OLTRE LO SGUARDO

Sala della comunità, via Sant’Antonino martire 45, Albate, ore 21, ingresso con tessera del Cinecircolo del Coordinamento comasco per la pace che costa 3 micragnosi sacchi ed è valida per tutti i film

http://www.adnkronos.com/IGN/Assets/Imgs/G/garrone_reality_pipolo--400x300.jpg

Reality (Italia, 2012, 115 minuti) di Matteo Garrone con Aniello Arena, Loredana Simioli, Nando Paone, Graziella Marina e Nello Iorio

Luciano Ciotola vive a Napoli in un palazzo fatiscente con la moglie e i figli avendo come coinquilini numerosi parenti. Gestisce una pescheria mentre con la moglie ha attivato un traffico illegale di prodotti casalinghi automatizzati. Luciano ha una vocazione per l'esibizione spettacolare così il giorno in cui i familiari lo sollecitano a partecipare a un casting de Il Grande Fratello non si sottrae. Entra così in una spirale di attese che trasformerà la sua vita. A seguire, dibattito con il giornalista Raffaele Masto.

NdA: che poi la Realità è sempre molto peggio del Reality...


FUORI SACCO

http://therealhousewifeofzurich.files.wordpress.com/2012/11/cat-out-of-the-bag1.jpg


JARDIN MUSICAL

Sala del Cavaliere Azzurro, via Comacini 8, Morbio Inferiore, ore 17, ingresso gratuito (posti limitati: prenotazioni allo 004191/826.15.28)

http://farm9.staticflickr.com/8344/8205762982_58a6c2559f_m.jpg

A standard story - viaggio nella storia della chitarra jazz con Matteo Goglio e Andrea Menafra. La storia di un incontro fra due giovani, il loro conoscersi e innamorarsi, narrato dalle note dei temi e delle improvvisazioni di grandi classici del jazz. Andrea Menafra e Matteo Goglio accompagneranno attraverso la libertà espressiva e coinvolgente delle loro chitarre, presentando i brani e collegandoli significativamente alla Standard story, senza tralasciare lo humor e la leggerezza: gli ideali compagni di viaggio delle emozioni più profonde.

http://www.jardinmusical.ch


Per inviare segnalazioni scrivi a: alessio@lasettimanain.com

In collaborazione con: Eden Design, Solfo

Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani

La Settimana InCom di

Alessio Brunialti Griffani

al cinema

Vivi Como

Eventi
Pubblicità
PubblicitàSPM
SpecialiSPM