Una questione privata

Regia: Paolo Taviani, Vittorio Taviani

Genere: Drammatico

Anno: 2017

Con: Luca Marinelli, Valentina Bellè, Lorenzo Richelmy

Nell'estate del '43, i giovani Milton e Giorgio, il primo riservato e riflessivo il secondo bello ed estroverso, si incontrano nella villa di Fulvia, la ragazza che entrambi amano e che gioca un po' con tutti e due. I tre ascoltano spesso insieme un disco che piace molto a tutti, "Over the Rainbow". Un anno dopo Milton, partigiano, si ritrova davanti alla villa ora chiusa. La custode lo riconosce e insinua in lui un dubbio: Fulvia, forse, ha avuto una storia con Giorgio. Improvvisamente per Milton è come se tutto intorno a lui si fermasse, la lotta partigiana, gli amici, la vita. La gelosia lo invade e molto presto diviene ossessione: vuole scoprire la verità, a tutti i costi. E corre attraverso le nebbie per trovare Giorgio, ma Giorgio è stato fatto prigioniero dai fascisti... Una storia d'amore, anzi di un impazzimento d'amore che corre parallelamente all'orrore della guerra e alla Resistenza. Due anni dopo "Maraviglioso Boccaccio" (2015),Paolo e Vittorio Taviani dirigono il dramma liberamente tratto dal romanzo Una questione privata di Beppe Fenoglio, pubblicato postumo nell' aprile del 1963. Protagonista della pellicola il terzetto di giovani talenti composto da Luca Marinelli (noto per il ruolo in "Lo chiamavano Jeeg Robot" e già in sala nel 2017 con "Lasciati andare"), Lorenzo Richelmy (al cinema nel 2017 con "La ragazza nella nebbia" e "Vita spericolata") e Valentina Bellè (di recente sul piccolo schermo con la serie "Sirene" e in sala nel 2016 nel film "Amori che non sanno stare al mondo")