Il palazzo del Viceré

Regia: Gurinder Chadha

Genere: Drammatico

Anno: 2017

Con: Hugh Bonneville, Gillian Anderson, Manish Dayal, Om Puri, Michael Gambon, Denzil Smith, Simon Callow, David Hayman Regia: Gurinder Chadha

Marzo 1947, Nuova Delhi. Il Palazzo del Viceré, maestoso e immenso edificio, è un alveare. I suoi cinquecento dipendenti sono impegnati a preparare la venuta di Lord Louis Mountbatten, nipote della Regina Vittoria appena nominato nuovo (e ultimo) viceré dell'India dal primo ministro Clement Attlee. Mountbatten, il cui compito difficile consiste nel sovrintendere alla transizione dell'India britannica all'indipendenza, arriva al Palazzo, accompagnato dalla moglie liberale e dalla figlia di diciotto anni Pamela. Nel frattempo, nelle stanze del personale del Palazzo, nasce una storia d'amore tra Jeet, un indù, e Aalia, una ragazza musulmana. Le storie della famiglia Mountbatten e quelle di alcuni membri dello staff si intrecciano sullo sfondo di una dolorosa separazione. Le cose per il viceré si rivelano ben presto difficili - per non dire difficilissime - sia a livello geopolitico che personale. Gurinder Chadha ("Sognando Beckham", "Matrimoni e pregiudizi ") dirige, firmando anche la sceneggiatura con Paul Mayeda Berges e Moira Buffini, il dramma storico-biografico che narra la delicata Partizione dell'India, dalla quale nacquero due stati sovrani, la Sovranità del Pakistan (più tardi Repubblica islamica del Pakistan) e l'Unione dell'India (più tardi Repubblica dell'India) dopo che il Regno Unito garantì l'indipendenza dell'India britannica. Fra i protagonisti Hugh Bonneville, che ricordiamo nelle vesti di Robert Crawley nella serie "Downton Abbey", e Gillian Anderson celebre nei panni di Dana Scully nella serie tv "X-Files".