Saw: Legacy

Regia: Michael Spierig, Peter Spierig.

Genere: Horror

Anno: 2017

Restrizioni: 14

Con: Laura Vandervoort, Hannah Anderson, Tobin Bell, Callum Keith Rennie, Matt Passmore

Ottavo capitolo della saga dell'Enigmista. Organi e corpi sono sparsi in giro per la città, ognuno di essi ha incontrato una fine unica e spaventosa. Mentre l'inchiesta procede, l'evidenza indica un unico sospetto: John Kramer, l'uomo conosciuto come Jigsaw, morto da dieci anni. Ma come è possibile? Intrappolate in un nuovo gioco che è solo allinizio, le forze dell'ordine si chiedono se John Kramer sia veramente tornato o se si tratti invece di un raccapricciante inganno... Arriva a sette anni di distanza dal settimo film "Saw 3D" l'ottavo capitolo del franchise iniziato nel 2004 con "Saw - L'enigmista", che per molti versi ha ridefinito il concetto di paura al cinema, con la miscela di terrore, mistero, violenza e spargimenti di sangue scatenata dalle macchinazioni di Jigsaw, paziente affetto da cancro in stadio terminale, la cui rigorosa visione su peccato e redenzione lo ha portato a creare terribili scenari di sopravvivenza per le sue vittime. Tredici anni dopo che Saw ha fatto il suo auspicabile debutto al Sundance Film Festival nella sezione "Park City at Midnight", "Saw: Legacy" diretto dai fratelli Spierig (Peter e Michael), aggiunge un nuovo tassello al puzzle costruito intorno a una terrificante domanda: chi sta dietro a una nuova serie di uccisioni se John Kramer è morto da oltre un decennio? Nello sviluppo di "Saw: Legacy", i produttori Oren Koules e Mark Burg, il duo che insieme a Gregg Hoffman sta dietro tutti i film di Saw, hanno voluto regalare ai fan un film che onorasse il successo del primo capitolo: una storia elaborata, intrisa di forti palpitazioni e di emozioni intense.