L'insulto

Regia: Ziad Doueiri

Genere: Drammatico

Anno: 2017

Con: Adel Karam, Kamel El Basha, Camille Salameh, Rita Hayek

Nell'odierna Beirut, un banale incidente fa esplodere una lite tra Yasser Abdallah Salameh, palestinese, e Tony Hanna, libanese cristiano, portandoli in tribunale. La semplice questione privata tra i due si trasforma man mano in un conflitto di proporzioni incredibili, divenendo ben presto anche un caso nazionale. Al processo, oltre agli avvocati e ai familiari, si schierano due fazioni opposte del Paese. Tra ferite mai curate e rivelazioni scioccanti, il circo mediatico che circonda il caso finisce, infatti, per spaccare in due la società libanese, facendo riaffiorare un passato che è sempre presente e costringendo Toni e Yasser a riconsiderare profondamente le proprio vite e i propri pregiudizi. Una storia costruita su un incidente che va poi totalmente fuori controllo. Un dramma giudiziario che descrive un duello tra i due protagonisti, Toni e Yasser, ritraendo le dinamiche della storia infinita di incomprensione fra vicini. Il regista Ziad Doueiri (che torna alla regia di un lungometraggio dopo "The Attack" del 2012 , che firma anche la sceneggiatura con Joelle Touma, lo definisce un dramma ottimista, perché "mostra unalternativa ai conflitti prendendo una strada che ammette la giustizia e il perdono".