Arriva Halloween, non scambiatevi... gli occhi
Ad Halloween le zucche sono protagoniste

Arriva Halloween, non scambiatevi... gli occhi

Gli oculisti avvertono: attenti alle lenti a contatto colorate per avere uno sguardo da zombie, indossatele solo se di qualità

È Halloween! Con la festa del 31 ottobre bambini e ragazzi si travestono, ma gli oculisti avvertono: attenti alle lenti a contatto colorate e non a norma.

Halloween si avvicina, ma occhio agli occhi! Volete mascherarvi da zombie e fantasmi o terribili e sanguinolenti mostri?

Fatelo, ma con attenzione. A mettere le famiglie in guardia è una associazione britannica, la Association of Optometrists. Secondo i componenti di questa società di esperti, Halloween porta con sè, oltre al divertimento, anche qualche rischio per gli occhi e per la pelle.

Massima attenzione

La festa di Halloween deve essere vissuta con le antenne alzate su quello che si indossa. Per quanto riguarda i rischi per la vista, massima attenzione va posta alle lenti a contatto colorate e “mostruose” che qualcuno mette negli occhi per fare paura. Questi accessori, sottolineano gli esperti britannici, sono spesso comprati in negozi di scherzi o sul web, e sono venduti senza istruzioni e precauzioni d’uso.

Bisogna ricordare che queste lenti devono essere di buona qualità e che, per nessun motivo, bisogna scambiarsele; ognuno deve avere e mettere le proprie e non vanno tenute di notte quando si dorme. Nei casi più estremi possono provocare problemi permanenti alla vista.

«Tratto pazienti con problemi causati dalle lenti tutti gli anni - racconta ad esempio alla Bbc Badrul Hussain, optometrista del Moorfields Eye Hospital - anche bambini sotto i 16 anni. Non conoscere gli elementi basilari del’uso delle lenti a contatto può mettere a grande rischio e rischiare di sviluppare problemi anche permanenti». Queste le regole elaborate dagli esperti: far controllare le lenti da un ottico esperto; tenerle pulite usando le soluzioni specifiche; non tenere le lenti tutta la notte; non invertirle e non scambiarle con altri; non farle entrare a contatto con l’acqua, ad esempio in piscina o sotto la doccia.

Altri consigli vengono dalle agenzie Usa, paese dove la tradizione di festeggiare Halloween è ben radicata.

Per quanto riguarda i trucchi, bisogna sempre testare i cosmetici su piccole aree della pelle prima di usarli, per verificare se si è allergici, e toglierli sempre prima di andare a letto. I costumi dovrebbero essere, se possibile, resistenti al fuoco e non contenere sostanze coloranti pericolose.

Per i bambini che vanno di casa in casa chiedendo “dolcetto o scherzetto?” la raccomandazione è di non accettare cose fatte in casa da sconosciuti, di evitare di mangiare troppi dolcetti tutti insieme e di fare attenzione ad eventuali allergeni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA