Martedì 11 ottobre 2011

Cantù, incidente mortale
con la moto del figlio

CANTÙ Terribile destino, quello di Antonio Laino, 54 anni, morto nella mattinata di lunedì per un incidente avvenuto in via Milano. L'uomo, di professione autista degli autobus di linea, stava andando al lavoro, al deposito dei bus di via Mazzini: quella mattina, però, non ha potuto utilizzare la sua auto, ferma per riparazioni. Così ha preso in prestito la moto del figlio, una Yamaha R1.

Arrivato in via Milano, si è trovato di fronte a una Ford Focus condotta da un turco che stava uscendo dal parcheggio del condominio. Laino ha provato a frenare, ma ha perso il controllo della moto ed è scivolato, finendo la corsa contro la parte anteriore sinistra dell'automobile. Sul posto sono arrivati i mezzi del 118, ma purtroppo sono stati inutili i soccorsi. Rilievi della polizia stradale.

Maggiori dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola martedì 11 ottobre.

r.foglia

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare