Adria, impresa verso il fallimento  Rischiano il posto 68 dipendenti
Il caso dell’Adria diventa anche un affare politico

Adria, impresa verso il fallimento

Rischiano il posto 68 dipendenti

I sindacati inoltreranno istanza di fallimento

I 68 dipendenti, tra cui moltissimi frontalieri, dell’Adria Costruzioni hanno autorizzato ieri mattina all’unanimità i sindacati d’oltreconfine ad inoltrare l’istanza di fallimento della nota azienda con sede a Pregassona (nei pressi di Lugano) di cui sono presidente e direttore operativo due imprenditore di Pellio Intelvi. Da una settimana uno dei due, un giovane imprenditore molto conosciuto in Val d’Intelvi, è in carcere in compagnia dell’ex direttore della filiale luganese della banca Wir, per lui si ipotizzano i reati di truffa, amministrazione infedele e falsità in documenti.

Tutti i dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 13 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA