Nuvola bianca sulla Lombardia E’ smog o no? Pareri discordi
La foto dallo spazio con la Pianura Padana ricoperta da una macchia nera di smog

Nuvola bianca sulla Lombardia
E’ smog o no? Pareri discordi

Un’immagina scattata dall’astronauta Paolo Nespoli ha aperto il dibattito

Una foto dal satellite sta facendo discutere. La foto è quella scattata dall’astronauta Paolo Nespoli, che mostra una nuvola bianca sopra la Pianura Padana. “Nebbia o smog?” si chiede Nespoli. Se da una parte molti siti propendano per lo smog - che oggettivamente in queste ore sul Nord Italia ha raggiunto proporzioni preoccupanti - secondo il Centro meteorologico lombardo “La coltre grigiastra, ben visibile dall’immagine satellitare, altro non è che vapore acqueo stratificato, reso evidente dalla presenza d’aria estremamente più secca a quota appena superiore (da circa 2000m slm a salire). Questa netta e improvvisa discontinuità tra queste due masse d’aria, specie se fotografata sotto un angolo importante rispetto alla verticale (dipende dall’orbita di transito del satellite polare, quindi è tanto più evidente quanto più il passaggio è “laterale”), genera una sorta di effetto riflesso sulla radiazione solare incidente. Allo stesso modo di quando osserviamo uno specchio d’acqua (si chiama “specchio” proprio per quello!), la visione del fondale c’è in parte preclusa dai fenomeni di riflessione della luce sulla superficie. Talvolta simili fotografie sono strumentalizzate per denunciare la presenza di smog. Sebbene condizioni di stasi anticiclonica contribuiscano certamente all’accumulo progressivo di inquinanti nei bassi strati, non è tecnicamente corretto impiegare questa documentazione fotografica per evidenziarli”.

Lo smog in Nord Italia fa comunque paura.. Milano e Torino, in particolare in questi giorni senza pioggia, cercano di correre ai ripari per contrastare la concentrazione di polveri sottili nell’aria. Il sindaco del capoluogo lombardo Giuseppe Sala ha anticipato l’entrata in vigore del protocollo firmato in estate dal Ministero dell’Ambiente con Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, per introdurre misure omogenee al fine di contrastare le Pm10. Milano da martedì ha fermato, dalle 8.30 alle 18.30, tutti i diesel fino all’Euro 4 per il trasporto di persone e dalle 8.30 alle 12.30, quelli adibiti al trasporto merci fino all’Euro 3. Vietato inoltre l’accesso nel centro cittadino a tutti veicoli diesel fino all’Euro 4, senza il filtro anti-particolato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA