Alluvione Valtellina, 30 anni dopo  In edicola uno speciale di 8 pagine
Val Pola alluvione 1987 foto Azzola

Alluvione Valtellina, 30 anni dopo

In edicola uno speciale di 8 pagine

Alluvione della Valtellina, si celebra il trentennale. Uno speciale di 8 pagine dedicato ai giorni tragici dell’inondazione che nel luglio del 1987 provocò 53 vittime (tre di loro comaschi) , migliaia di sfollati da Tartano all’Alta Valle e danni incalcolabili.

Martedì, in regalo con il quotidiano, saranno ripercorsi i fatti che dal 18 al 28 luglio del 1987 cambiarono la morfologia della provincia di Sondrio, danneggiarono molti Comuni anche sul lago e nel Comasco, e tennero l’Italia intera con il fiato sospeso fino a quando la tracimazione del lago artificiale creatosi con la frana della Val Pola non ebbe successo.

Ci occuperemo delle emergenze di allora e di quelle che devono ancora essere affrontate ai giorni nostri, fornendo cifre, numeri e testimonianze. Senza dimenticare lo straordinario percorso intrapreso per uscire dall’emergenza e iniziare un cammino di rinascita. Una indagine a 360 gradi che vuole raccontare ciò che accadde ma anche quello che sarà, parlando delle ferite ancora aperte sul territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA