Attraversa il lago con la moto  Riuscita l’impresa di Colombo
Luca Colombo durante la traversata nella foto pubblicata su Facebook

Attraversa il lago con la moto

Riuscita l’impresa di Colombo

In cinque minuti ha coperto il tragitto da Gravedona a Colico: la sua Suzuki modificata ha retto bene durante tutta la navigazione

Aveva preparato accuratamente l’impresa il mese scorso, ma un’incredibile ondata di maltempo lo aveva frenato; Luca Colombo, trentottenne milanese che risiede da tempo a Gravedona, non si è comunque arreso. E ieri mattina ha vinto la sua sfida folle: attraversare l’insidioso lago, da Gravedona a Colico, con una moto da cross.

Una Suzuki Valenti RMZ 450 di 230 chilogrammi, ovviamente adattata, ma pur sempre non idonea a cavalcare le onde. Il temerario centauro ha preso una rincorsa decisa sulla spiaggia della Serenella e e in acqua la sua velocità è parsa subito addirittura superiore ai 60 km orari previsti, tanto che in pochi secondi era già al largo, tra gli sguardi curiosi delle oltre cento persone presenti alla partenza.

Lo si è visto procedere regolare, senza il minimo tentennamento, fino a quando è diventato un puntino ed è scomparso alla vista, tutti hanno avuto la sensazione che l’impresa fosse ormai fatta. In cinque minuti, infatti, ha raggiunto la riva di Colico, dove c’erano ancora più persone ad attenderlo per festeggiarlo.

Altre immagini e dettagli sul giornale in edicola lunedì 31 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA