Domenica 22 dicembre 2013

Azienda di Inverigo vola

con i mattoni di canapa

«Presto nuovi assunti»

INVERIGO I mattoni realizzati dall’azienda brianzola

Macina un successo via l’altro la piccola Equilibrium, società di Inverigo nata due anni fa con l’ambizioso progetto di realizzare mattoni ecologici al 100 per cento, fatti di canapa e calce. Un progetto così interessante da essere subito stato finanziato dalla Regione Lombardia all’interno del bando Start Up, avviato due mesi fa e che ha ricevuto centosettanta richieste di finanziamento.

L’azienda Equilibrium di Paolo Ronchetti ha passato tutte le selezioni in tempi record – insieme ad altre otto società, molte delle quali di Milano - ed è già pronta a ricevere un contributo economico che le consentirà di crescere: «Siamo entusiasti e useremo quei soldi per diventare un’azienda strutturata», dice Ronchetti, che al momento non ha ancora ricevuto alcuna comunicazione ufficiale dalla Regione, la quale ha invece provveduto a comunicare l’esito del bando alla stampa.

Equilibrium riceverà un contributo a fondo perso di circa 5 mila euro, altri 8 mila euro saranno stanziati per servizi di affiancamento.

L’azienda riceverà altri 100 mila euro di finanziamento agevolato per mettere a punto una serie di investimenti: «Abbiamo in mente di investire un totale di 700 mila euro nei prossimi tre anni per raddoppiare l’organico, passando dagli attuali 9 dipendenti a circa 20 e per ampliare la sede industriale, che si trova a Bergamo, e per acquisire un nuovo impianto», dice l’imprenditore.

© riproduzione riservata

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
equilibrium.bioedilizia scrive: 30-12-2013 - 21:11h
Grazie per l'articolo sulla nostra realtà e le sue innovazioni (come il "biomattone" in canapa e calce), che colgono un felice connubio tra la tradizione con le eccellenze del made in Italy, si pongono come base per una crescita economica "green" attenta al processo produttivo generale e al territorio in cui è inserita, convinti che la crescita di professionalità legate all'azienda è un investimento sicuro per il futuro.