Blessagno, ok unanime  all’unione con San Fedele
Il municipio di Blessagno (Foto by Archivio)

Blessagno, ok unanime

all’unione con San Fedele

Approvata la fusione con il Comune maggiore. Adesso si spera nelle altre adesioni. Il sindaco: «Il paese è troppo piccolo, ormai da soli non riusciamo a fare fronte agli impegni»

Approvata all’unanimità dai sei consiglieri presenti alla seduta la delibera con la quale il comune di Blessagno ha scelto di fondersi con il comune di San Fedele Intelvi. Due Comuni che insieme superano di poco i duemila abitanti .

Decisivo in questa scelta è stato Marco Longoni, sindaco del più piccolo Comune della Valle d’Intelvi: « Il comune di Blessagno - afferma - è in difficoltà. Non riesce più a fare fronte agli adempimenti burocratici. Il governo impone per ogni adempimento gestionale una serie di attività che richiedono complesse procedure persino per l’acquisto della benzina».

«Il nostro Comune- prosegue- che prima riusciva con una sola impiegata ad eseguire tutte le incombenze, ora non riesce più a stare dietro a tutto». E così ha scelto l’unione con San Fedele, ma il Consiglio comunale lascia la porta aperta ai Comuni della Valle d’Intelvi che riterranno di condividere questo percorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA