Giovedì 29 maggio 2014

Como, bambini al Sociale

La festa di Cartolandia

1 Folla di bimbi in platea

Grande festa ieri mattina al teatro Sociale per le premiazioni del concorso Cartolandia indetto dal nostro quotidiano. Al motto di “Lavorando si impara” gli alunni di una quarantina di scuole della provincia hanno realizzato una serie di elaborati.

Ieri mattina le premiazioni: protagonisti assoluti gli studenti e i loro docenti. Un lungo lavoro quello delle scuole comasche che ha tenuto banco per l’intero anno scolastico.

Sul palco sono salite per prime le scuole materne, dopo di loro le elementari e le medie.

Per le materne sono stati premiati: asilo Vidario di Alzate Brianza per la creatività, infanzia Tagliabue di Bregnano per la fantasia e manualità, infanzia di Capiago Intimiano per creatività e fantasia, infanzia di Consiglio di Rumo per la creatività, infanzia di Grandola ed Uniti per creatività e innovazione, infanzia di Stazzona per la fantasia, infanzia di Cremia per la fantasia, infanzia Arcobaleno di Fino Mornasco per la creatività, infanzia di Gera Lario per la creatività, scuola Catelli di Lurate Caccivio per manualità e creatività, infanzia Luigia Vigoni di Menaggio per la creatività, infanzia Leonardi di Menaggio per la fantasia, infanzia di Peglio per la fantasia, infanzia di Lezza per la creatività, infanzia Porro Lambertenghi di Casina Rizzardi per la creatività, infanzia San Siro per la creatività, infanzia Senna Comasco per la creatività, infanzia di Sorico per la creatività, infanzia Lezzeni di Torno per manualità e creatività, infanzia Kramer di Tremezzo per la manualità, infanzia di Vercana per la manualità.

Per le scuole primarie sono saliti sul palco gli studenti della primaria di Lora di Como premiati per l’utilizzo degli strumenti multimediali e per la creatività, la scuola primaria Severino Gobbi premiata per la completezza e creatività, la primaria Bossi di Breccia per completezza e fantasia, la scuola Adolfo Vacchi di Como per la creatività, l’elementare Anna Vertua Gentile di Dongo per la creatività e completezza, la primaria Volta di Faggeto Lario per la fantasia e manualità, la primaria di Laglio per la manualità, la Castellini da Castello di Menaggio per la completezza, la scuola primaria San Giovanni Bosco di Guanzate per la creatività e completezza, la scuola ospedaliera di San Fermo della Battaglia per la creatività, la scuola Madonna della divina provvidenza Cassago per la creatività e completezza, la scuola Sant’Antonio di Cassago per la creatività e la completezza del lavoro proposto.

Secondarie

Per le secondarie sono state premiate: la scuola Maestri campionesi di Campione d’Italia per la creatività e completezza, la Marmori di Cernobbio per la manualità e completezza, la scuola media Villa Santa Maria di Tavernerio per l’utilizzo di vari strumenti e completezza, il comprensivo di Como Rebbio per la completezza, il comprensivo di Ponte Lambro per la completezza e creatività, la media Cervi di Binago per la creatività e fantasia, la media Manzoni di Seregno per la creatività.

Como

© riproduzione riservata