Dania regina dei porcini  campionessa mondiale
Dania Campanella e il compagno Omar Salice con i porcini raccolti sull’Appennino Tosco-Emiliano

Dania regina dei porcini

campionessa mondiale

Nella prova in provincia di Reggio Emilia ha battuto 67 concorrenti. Ottavo il compagno

Funghi a non finire, quest’anno, nelle valli altolariane, ma a fronte di numerosi cercatori che esibiscono sui social network foto di cassette stracolme di porcini, c’è chi può vantare addirittura la medaglia di campionessa del mondo della raccolta di porcini.

Dania Campanella, 25 anni di Musso dai lineamenti fini, si è guadagnata la medaglia più preziosa alla manifestazione iridata svoltasi a Cerreto Laghi, in provincia di Reggio Emilia: la quinta edizione del curioso campionato dei porcini è stata aperta per la prima volta anche alle donne, che in precedenza potevano partecipare solo alla gara a coppie.

Raccolti un chilo e 528 grammi

Anche il compagno di Dania, Omar Salice, ha saputo distinguersi nella categoria maschile, dove con oltre seicento concorrenti al via, la concorrenza era più agguerrita: con 2,628 chilogrammi si è piazzato comunque ottavo. «Il vero cercatore di funghi di famiglia rimane lui – conclude la campionessa iridata – ma la medaglia d’oro me la sono portata a casa io e Omar è stato il primo a congratularsi con me».

i dettagli su La Provincia in edicola martedì 10 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA