Mercoledì 09 aprile 2014

Ettari di bosco in fiamme

«Incendi dolosi» in Alto lago

Vigili del fuoco in azione

Settimana di grande impegno, in Alto Lario, per tutti coloro che sono chiamati a fronteggiare gli incendi.

Da Cremia a Montemezzo, l’intera fascia montana attorno ai mille metri quota è stata tutta intaccata dalle fiamme, in tutti i casi dolose.

Scendendo da nord a sud, nei giorni scorsi, dopo la montagna di Montemezzo è andata in fumo un’ampia area di Bodone, tra Peglio e Livo, prima ancora un intero versante in Vale Albano, in territorio di Garzeno, e nella notte fra lunedì e ieri eco un rogo anche sopra Cremia. Un danno ambientale ed economico di non poco conto.

«Quando non piove per qualche settimana, la montagna si presenta subito secca e le fiamme si propagano con una velocità impressionante - interviene il responsabile della protezione civile della Comunità montana, Mauro Caligari - . Sono andati in fumo decine di ettari di pascolo e bosco, per lo più a una quota attorno ai mille metri. Si tratta di incendi dolosi»

© riproduzione riservata