Muore cadendo in Val Cavargna Era scomparso da Natale
San Bartolomeo, l’intervento Soccorso Alpino

Muore cadendo in Val Cavargna
Era scomparso da Natale

Il corpo ritrovato dai tecnici del Soccorso Alpino

Lo cercavano anche tra Mandello e Bellano

È stato trovato morto, sulle montagne sopra San Bartolomeo Val Cavargna, un uomo di 68 anni scomparso lo scorso Natale da Cassano Magnago, in provincia di Varese.

L’ultima traccia riguardante Pierluigi Macchi portava a Mandello, dove il suo telefonino aveva agganciato una cella.

A lanciare l’allarme è stato un residente che ha informato i carabinieri di San Bartolomeo della presenza, da diversi giorni, di una Toyota Yaris parcheggiata a San Nazzaro, Toyota che - hanno rapidamente scoperto i carabinieri - apparteneva proprio all’uomo scomparso da Cassano.

Sono quindi scattate le ricerche in tutta la zona. A trovare il corpo senza vita dell’uomo sono stati i tecnici del Soccorso alpino e i vigili del fuoco. Il cadavere era nella zona conosciuta come “Pizzo di Gino” ed è stato recuperato dall’elisoccorso del 118.

Secondo i primi accertamenti l’uomo sarebbe rimasto vittima di una caduta accidentale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare