Pigra vota la fusione  Ora i sì salgono a tre
pigra chiesa parrocchiale e volontari

Pigra vota la fusione

Ora i sì salgono a tre

Val d’Intelvi Il sindaco: «Necessità per i piccoli Comuni». Si unisce a Blessagno e San Fedele. Lanzo deve scegliere

Dopo San Fedele e Blessagno anche Pigra dice si alla fusione a tre in centro Valle . Il via libera al provvedimento è arrivato dal consiglio comunale che ha approvato la delibera per l’avvio alla procedura della fusione.

«La fusione- dichiara il sindaco di Pigra Claudio Romanò- rappresenta una scelta obbligata a cui non possiamo sottrarci. La scelta di unirci con San Fedele è quasi naturale essendo il comune vicino, più grande del territorio. Nei prossimi mesi faremo delle pubbliche riunioni per coinvolgere la cittadinanza. È importante sia l’informazione quanto la condivisione di questa scelta con la popolazione. Ovviamente le porte saranno aperte per altri comuni della Valle d’Intevi che vorranno unirsi a noi».

Ampio servizio su La Provincia in edicola mercoledì 27 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA