Precipita dalla ferrata  e muore a 23 anni sul Due Mani
La ferrata “Simone Contessi” sul monte Due Mani dove si è verificata la tragedia

Precipita dalla ferrata

e muore a 23 anni sul Due Mani

Lecco, l’incidente quasi sulla vetta della ferrata Contessi, il giovane è inciampato ed è caduto per oltre cento di metri

Era praticamente arrivato in cima, sulla cresta della Ferrata Contessi sul monte Due Mani quando, compiendo gli ultimi passi, è inciampato e ha fatto un terribile volo di un centinaio di metri che non gli ha lasciato scampo.

Così è morto oggi pomeriggio un giovane milanese di 23 anni con la passione per la montagna. La tragedia è avvenuta sotto gli occhi di uno dei suoi tre amici di escursione, rimasto impotente e sotto choc nel vedere il suo compagno precipitare.

L’allarme dalla vetta del Due Mani è stato subito lanciato e in una manciata di minuti è arrivato sul posto l’elicottero del 118 ma il medico e il personale sanitario non hanno potuto fare nulla per il giovane, che è spirato poco più tardi.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 8 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA