Sparano a un’aquila  e la tengono in gabbia
L’aquila soccorsa alla riserva del lago di Piano a Carlazzo (Foto by foto Giannotta)

Sparano a un’aquila

e la tengono in gabbia

Carlazzo, l’esemplare di maschio reale adulto

è stato trovato dalla polizia provinciale in Valle Albano

Presa a fucilate sulle cime della Valle Albano in Alto lago (i segni dei pallini sono ancora visibili nell’ala destra), rinchiusa in una gabbia angusta, nutrita poco e male.

Sino poi ad essere abbandonata morente.

Era destinato a una fine grama l’esemplare maschio di aquila reale (sei le coppie che nidificano nel Comasco) salvato grazie ad una straordinaria operazione sull’asse Como-Vanzago-Carlazzo-Pavia.

Sono stati gli agenti della polizia provinciale guidati dal comandante Marco Testa a dare il “la” al soccorso di questo straordinario esemplare d’aquila reale.

Adesso è caccia ai bracconieri che hanno sparato: rischiano l’arresto.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA