Stagione dei funghi in anticipo  Val d’ Intelvi invasa dai cercatori
La Valle è piena di cercatori di funghi

Stagione dei funghi in anticipo

Val d’ Intelvi invasa dai cercatori

La pioggia anticipata ha fatto tornare anche specie rarissime

Gli esperti «Ma fate attenzione all’attrezzatura e a dove mettete i piedi»

Una stagione lunga e particolarmente generosa quella dei funghi che si preannuncia in tutto il comprensorio della Valle d’Intelvi.

Su facebook è già partita la corsa da parte dei numerosi appassionati che si sono scatenati sul social network a chi in questi giorni è riuscito a riempire il cesto, chi ha trovato il porcino più bello e più grosso. Se ne trovano già in buona quantità e di dimensioni e peso considerevoli rispetto agli anni passati.

Un humus particolarmente favorevole che ha reso felici soprattutto i «fungiatt» del luogo , i primi ad arrivare sul posto per una prima raccolta abbondante

È facile imbattersi in esemplari che da tanti anni erano quasi scomparsi dalla Valle d’Intelvi. Oltre ai porcini . Ma attenzione alle regole

Ampio servizio su La Provincia in edicola venerdì 4 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA