Martedì 24 giugno 2014

Tentato omicidio a San Nazzaro
Colpito con il falcetto: è grave

San Nazzaro tentato omicidio
(Foto by Selva)

Un uomo di 55 anni è ricoverato in gravi condizioni a Gravedona dopo un litigio scoppiato con un conoscente, al termine del quale è stato colpito con un falcetto al fianco, al ventre e al torace.

Un episodio dai contorni ancora poco chiari, quello avvenuto poco prima delle 19 in via Cardè a San Nazzaro, nell’abitazione del ferito, dove pare che una discussione per futili motivi sia sfociata nel litigio e nel ferimento.

L’aggressore, un uomo di 40 anni, residente a Como e originario della Val Cavargna, è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri.

Le condizioni del ferito inizialmente non sembravano preoccupanti, l’uomo era cosciente, ma all’arrivo dei soccorritori ha perso conoscenza. Si è reso così necessario l’intervento dell’elisoccorso del 118 di Como, che ha trasportato il ferito in ospedale, dove la prognosi è riservata.

L’articolo completo su La Provincia in edicola

© riproduzione riservata