Dalla preistoria a oggi
Collina spiega il nudo

Risale a oltre ventimila anni fa la statuetta di una Venere dalle forme morbide e sinuose, prototipo di una sequela di figure di donna variamente raffigurate dagli artisti nella storia. E se nel Medioevo prevaleva il senso
di colpa, il Novecento fa del corpo il luogo del desiderio, come nel celebre nudo di Modigliani qui riproposto, o della fragilità grottesca del tempo
che passa, raccontato con talento dal contemporaneo Lucian Freud.

v.fisogni

© riproduzione riservata

Potrebbero interessarti
Accedi al sito per commentare
Oggi in Edicola

video

I Vostri Video

La Pallacanestro Cantù presenta James Feldeine

al cinema

Vivi Como

Eventi
Pubblicità
PubblicitàSPM
SpecialiSPM