Enervit e la dieta con Fedez  «A Erba raddoppieremo»
La presentazione ieri di “Oltre la dieta medtterranea” a Miilano

Enervit e la dieta con Fedez

«A Erba raddoppieremo»

Ieri a Milano tavola rotonda sulla dieta. Ma anche una promessa del presidente Alberto Sorbini: «Vogliamo crescere, anche con il nuovo stabilimento. Expo? Bene se si spiega, non si spinge ai consumi»

Expo è la scintilla: «L’ho visto in questi giorni, bene la parte che spiega, educa. Non Quella che spinge ai consumi». Così commenta il presidente di Enervit Alberto Sorbini, durante l’incontro “Oltre la dieta mediterranea”: un incontro fuori salone preso di mira dalle telecamere, per la presenza del biochimico americano Barry Sears all’hotel “Principe di Savoia” e per il cantautore rap Fedez.

Ma non è la vetrina che conta per la Enervit, la società nata più di 40 anni fa a Zelbio e decisa a tenere saldo il rapporto con il territorio. Alberto Sorbini si illumina quando parla del nuovo stabilimento, che sta nascendo a Erba. «Pensiamo di attivare la fabbrica a fine maggio, inizio giugno. Avremmo voluto raddoppiare a Zelbio, dove siamo siamo nati - spiega - ma non era possibile. Non che l’abbandoniamo. E contiamo di raddoppiare».

Tanti i curriculum che stanno arrivando alla Enervit: «E non solo di persone disoccupate. Perché la gente ci segue, apprezza il nostro modo di lavorare, i nostri valori». Valori che vanno difesi con Expo, rimarca Sorbini: «Una ricerca ha sottolineato che entro il 2030, quindi domani, il 70% degli uomini sarà obeso».

OGGI UNA PAGINA SUL GIORNALE

IL VIDEO TRASMESSO IERI A MILANO

© RIPRODUZIONE RISERVATA