Giovedì 28 gennaio 2010

I ladri ritornano
Dopo vent'anni

CUSINO Da queste parti, in Val Cavargna, i furti fanno ancora scalpore al punto che l’ultima volta che il titolare della trattoria e tabaccheria "La Cusinese" aveva subito un furto era stato la bellezza di 20 anni fa. «E’ così - commenta Marco Rossi, proprietario del locale - Comunque l’amarezza rimane lo stesso perché, anche se le nostre zone sono tutto sommato tranquille rispetto ad altri territori della provincia di Como, ti senti violato: non fa certo stare tranquilli il pensiero che qualcuno sia entrato nel tuo locale per rubare. E’ veramente una brutta sensazione, credetemi».
Da quanto è stato possibile ricostruire, l’altra notte i ladri hanno forzato una finestra della trattoria di piazza San Giovanni a Cusino e, una volta all’interno, hanno razziato tutto quello che poteva avere un valore ma senza fare rumore per non rischiare di essere scoperti.
«Hanno portato via - prosegue il titolare - sigarette per un valore di circa 800-900 euro e denaro contante, soprattutto monete, per un massimo di 300 euro. Non hanno invece toccato il videopoker o la macchinetta cambiasoldi: credo che per forzarle avrebbero dovuto inevitabilmente fare rumore e, quindi, hanno preferito non toccarle per non rischiare di essere sorpresi».

f.angelini

© riproduzione riservata