Domenica 07 febbraio 2010

Blevio: i mufloni
a casa del sindaco

BLEVIO - Quando se li è trovati davanti ha avuto un attimo di smarrimento ma, recuperata la necessaria freddezza, ha estratto dalla tasca la macchina fotografica e li ha immortalati in una serie di scatti. Raffaello Caccia, sindaco di Blevio, racconta l'avventuroso incontro con due mufloni avvenuto in un orto della frazione Capovico. «Avevo trascorso la sera da conoscenti e, a tarda ora, stavo rientrando alla mia abitazione. Giunto nei pressi di casa, ho sentito un rumore nell'orto e, osservata in silenzio la scena, ho scorto due mufloni che si aggiravano alla ricerca di cibo. Ho fatto in tempo ad estrarre di tasca la macchina fotografica ed a scattare alcune immagini finché, avvertita la mia presenza, gli animali sono fuggiti». Non è peraltro la prima volta che i mufloni, presenti a gruppi sulle montagne di Blevio, vengono avvistati ai margini del paese. «Si tratta di uno spettacolo piuttosto comune – dice ancora il sindaco – e, spesso, vengono avvistati sul sentiero che collega i monti delle confinanti frazioni di Capovico e Sopravilla». Tra volpi, faine, cinghiali e, appunto, mufloni la montagna bleviana abbonda di fauna selvatica.

f.angelini

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare