Sabato 29 dicembre 2012

Folla a San Bartolomeo
per il presepe vivente

SAN BARTOLOMEO - Grande affluenza di pubblico al presepe vivente di Sora, rappresentazione unica per contenuti e atmosfera. Alla maestosità dei lavori - un'intera frazione abbandonata allestita, decine e decine di figuranti impegnati e un'incredibile cura dei dettagli - hanno fatto riscontro ancora una volta la semplicità e l'accoglienza calorosa di un'intera Valle. La notte di Natale ha riservato addirittura magia, con una Betlemme in versione alpina in cui la luce dei focolari, la polenta fumante sulle tavole e gli animali dentro le stalle ha conferito l'impronta  voluta dagli organizzatori per riscoprire il valore vero del Natale, lontano dalle sfavillanti vetrine e dall'incalzare del consumismo. Il gruppo folcloristico Val Cavargna ha riproposto con una cura minuziosa i mestieri della tradizione locale e una suggestiva fiaccolata ha quindi accompagnato tutti in parrocchiale per la messa di mezzanotte. La replica di mercoledì, giorno di Santo Stefano 26, è stata caratterizzata dalla presenza dei Madonnari di Bergamo, e giovedì 27, e quella di giovedì da momenti didattici e dai consueti assaggi gastronomici, sempre molto apprezzati. Un lavoro di mesi per l'allestimento è stato ripagato ancora una volta dall'impressionante numero di visitatori.

g.valentini

© riproduzione riservata