Venerdì 29 marzo 2013

Dal Sociale una nuova idea
Spettacolo teatro ragazzi

COMO Una nuova iniziativa si aggiunge a quelle già predisposte per i duecento anni del Sociale di Como.
Il Teatro Sociale di Como AsLiCo, in collaborazione con la Società dei Palchettisti e l'Inner Wheel Como, non dimenticando  l'attenzione che, ormai da anni, viene concessa al teatro per i più giovani, indicono un concorso dedicato alle compagnie teatrali del nostro territorio per realizzare uno spettacolo dedicato proprio ai ragazzi.
L'invito è a creare un allestimento che si rivolga a bambini tra i 6 e i 10 anni. Lo spettacolo si intitolerà "200 anni in scena" e dovrà avere le seguenti caratteristiche: una durata di un'ora circa, riguardare il teatro Sociale di Como, essere adeguato all'età indicata. In più sarà titolo preferenziale l'utilizzo della multidisciplinarietà.
La proposta è rivolta a tutte le compagnie teatrali (e sono numerose) che hanno sede a Como e provincia. La giuria sarà composta da Mario Bianchi, esperto di teatro ragazzi, Barbara Minghetti e Francesco Peronese per il Teatro Sociale di Como AsLiCo, dalla presidente dell'Inner Wheel Club di Como Elisabetta Broli  e dalla critica Sara Cerrato.
Lo spettacolo vincitore sarà messo in scena nel cartellone "Sociale Famiglie" e "Sociale Junior", nel periodo tra novembre e dicembre, con una recita nella stagione della domenica pomeriggio e una il lunedì successivo, per le scuole. I vincitori avanno a disposizione quattromila euro per realizzare lo spettacolo e potranno sfruttare le dotazioni tecniche della sala. La partecipazione è gratuita. La domanda dovrà essere inviata per  posta o consegnata a mano in via Bellini 3 a Como (infoline 031-27.01.71),  entro e non oltre le 13 del 30 maggio. I risultati del concorso saranno resi noti il 15 giugno.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags
Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare