Scrivere e dipingere  a testa in giù è meglio

Scrivere e dipingere

a testa in giù è meglio

Lo scrittore francese Bernard Friot, ieri a Milano, si racconta

«Per apprezzare l’arte e i libri bisogna giocare con le opere»

Su La Provincia G, in edicola il 29 settembre, un’intervista al famoso scrittore francese per bambini e ragazzi Bernard Friot. Friot ieri era a Milano, ma ha trovato il tempo di fare due chiacchiere con noi. Lui scrive libri per ragazzi e siccome si diverte un mondo nel farlo, fa divertire anche chi legge. È convinto che il mondo vada guardato a testa in giù, con la propria di testa, divertendosi e giocando con parole e immagini che ama ammirare nei quadri nei musei e nei libri. Il suo ultimo libro? “Storie di quadri a testa in giù”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA