Agli Europei di sedile fisso  Lombardia d’oro con i comaschi
Da sinistra Borgonovo, Spinelli, Botta, Pusinelli, Porcelli e LanterI

Agli Europei di sedile fisso

Lombardia d’oro con i comaschi

Per la prima volta le gare a Eupilio. Protagonisti il quattro di punta maschile e femminile con Botta, Spinelli, Pusinelli, Longoni e Martinelli

Lombardia sul tetto d’Europa nella “Jole Lariana” , la tradizionale specialità del sedile fisso nata sul Lario e che vanta nella nostra regione i più grandi campioni. La Toscana, com’era logico attendersi sempre per antico retaggio, campione continentale nella specialità del “Gozzo”.

Questi i risultati della Coppa Europa, arrivata per la prima volta al Centro Remiero Lago di Pusiano e che ha visto la partecipazione di 170 vogatori in arrivo, oltre che da alcune regioni italiane, da Inghilterra, Galles e Malta.

Sulle acque di casa, il quattro di punta senior bianco verde sia maschile femminile, l’ha fatta da padrone. Spettacolare quella dell’armo maschile per tre quinti comasco con il capovoga Dario Botta e Michele Spinelli della Osteno, Roberto Pusinelli (quest’anno ha gareggiato con i colori della Porto Ceresio), Fabio Porcelli della Germignaga e il timoniere Mattia Lanteri della Renese. Una barca con praticamente 39 tricolori a bordo (14 titoli italiani ciascuno Botta e Porcelli, 5 Spinelli, 4 Pusinelli e 2 Lanteri).

Bella anche la vittoria del quattro di punta femminile con le varesine Greta Banfi e Arianna Bini, assieme a Clarissa Longoni dell’Aurora Blevio , Greta Martinelli della Tremezzina e il timoniere Luca Borgonovo della Aldo Meda Cima. L’armo lombardo dominato la gara, davanti alla Liguria e agli inglesi del Penryn.

© RIPRODUZIONE RISERVATA