C’è la sorella di Gabbiadini domani contro la Como 2000
Impegno casalingo per la Como 2000 (Foto by Dario Scarpelli)

C’è la sorella di Gabbiadini
domani contro la Como 2000

Impegno casalingo per le biancazzurre che a Ponte Lambro aspettano il Verona

A sette giorni dalla prima vittoria esterna stagionale ottenutala scorsa settimana contro il Luserna Torino, la Como 2000 torna domani (14.30) sul campo di casa a Ponte Lambro. In programma c’è la quarta giornata di ritorno di calcio donne serie A.

La squadra biancazzurra affronta il Verona (società partner di quella maschile Hellas in serie B) con la quale aveva perso di misura (1-2) all’andata.

La formazione scaligera, allenata da Renato Longega (stavolta non sarà in panchina perchè squalificato, al suo posto siederà il vice Stefano Ghirardello) che nel turno scorso ha subìto la pesante sconfitta interna (0-5 con la capolista Fiorentina) è attualmente quarta in classifica, ma distante ben 14 punti dalla vetta.

Resta comunque un’avversaria temibile, contro la quale Fusetti e compagne cercheranno di ottenere il terzo risultato positivo filato per tenere a distanza la coppia di coda.

Il riepilogo delle precedenti nove sfide è favorevole alle gialloblù venete capitanate dall’attaccante Melania Gabbiadini, bergamasca e sorella di Manolo (ex Napoli e ora Southampton), classe ’83, premiata con il “Pallone Azzurro” 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA