Como, esordio ad Arezzo  Parte una vera avventura
L’allenatore del Como Fabio Gallo (Foto by Cusa)

Como, esordio ad Arezzo

Parte una vera avventura

Le questioni legate al fallimento non hanno pesato durante la preparazione. Gallo è fiducioso: «Ho una squadra intelligente»

Anche questa è storia. La storia di un campionato che comincia da un fallimento. Un inedito primo capitolo di un cammino che riempirà tantissime pagine nei prossimi mesi, in campo e fuori dal campo. Ma mai, di certo, era accaduto al Como e forse neppure a nessun altro di scendere in campo alla prima giornata da falliti.

E che questa condizione sia paradossalmente uno stimolo in più per giocatori e tifosi a dare ancora di più è un altro fatto eccezionale. Che in ogni caso, comunque vada, farà di questa stagione e di queste prime giornate un momento a suo modo indimenticabile.

E’ di campo, è di calcio che si parla però con mister Gallo a poche ore dal via. «Emozionato? No, molto tranquillo». Quella tranquillità che è del resto servita a tenere compatto e concentrato il suo gruppo. Che va ad Arezzo a testa altissima, forte anche dell’esperienza di tanti dei suoi componenti.

“L’Arezzo è una delle squadre che considero più forti, aldilà del trio Alessandria-Livorno-Cremonese che tutti danno per favoriti.Ma la mia squadra è a un buon punto nell’apprendimento della mia idea di gioco. Attaccare, aggredire nella metà campo avversaria, è così che si deve fare. Difendersi attaccando. Lo faremo ad Arezzo come lo faremo sempre. Ho una squadra intelligente, lo dimostra il modo in cui abbiamo superato la notizia del fallimento»

Si gioca alle 16.30, orario che sarà mantenuto anche per le prossime due domeniche. La partita è acquistabile, per la visione in streaming, su sportube.tv. Sul sito de La Provincia la cronaca diretta web della gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA