De Santis e Noseda Intimiano salgono sul tetto dell’Europa
Renzo De Santis

De Santis e Noseda Intimiano
salgono sul tetto dell’Europa

Per il pilota comasco titolo continentale tra le motocross d’epoca

A volte le casualità sembrano seguirsi a catena e, dopo i quattro titoli tricolori vinti dai crossisti comaschi tra le moto storiche, ecco che stavolta arriva un altro importante successo targato Como: quello di campione europeo conquistato da Renzo De Santis portacolori del moto club Natale Noseda di Intimiano.

Un successo meritato e ottenuto con le moto da 350 cc. costruite prima del 1966: il comasco ha corso in sella alla cecoslovacca Cz, prima ancora della scissione tra Repubblica Ceca e Slovacchia.

De Santis in questa stagione ha partecipato a tutte e tre le trasferte europee per portare a Capiago di Intimiano un altro dei numerosi successi che questo sodalizio ha collezionato nella sua storia motociclistica.

Un De Santis partito convinto di poter fare bene in questa stagione anche perché prima di affrontare il campionato europeo lo stesso pilota ha minuziosamente preparato la sua moto per renderla il meno possibile invulnerabile nelle tre tappe continentali a cui ha partecipato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA