Fabio Ruga e Ilaria Bianchi  protagonisti ad Acquaseria
Il Podio della corsa maschile

Fabio Ruga e Ilaria Bianchi

protagonisti ad Acquaseria

Festeggiano il successo nella prima tappa del Gran Prix Lago e Monti

Fabio Ruga a tempo di record e Ilaria Bianchi. Vincitori “d’autore” per “Acquaseria tra lago e monti”, prima delle due tappe del Gran prix lago e Monti (il 23 agosto si correrà a Menaggio). Organizzato dall’Atletica Centro Lario, sulla distanza di 8km, passando tra le diverse frazioni di San Siro, ha visto al via, in una mattina splendida, una sessantina di atleti.

Spettacolo nel maschile con la lotta, all’ultimo respiro, tra Fabio Ruga e Massimiliano De Bernardi. Alla fine l’ha spuntata il “padrone di casa”, Ruga che però per conquistare l’oro ha dovuto abbassare il primato della gara, portandolo a 28’08”. Ventisette secondi dopo, ha tagliato il traguardo il menaggino Massimiliano De Bernardi. Terzo posto per il portacolori dell’Atletica Centro Lario, Davide Maria, che ha fermato il cronometro sul tempo di 31’46”.

Più semplice il successo nel femminile per Ilaria Bianchi. La comasca, che sta ritrovando la miglior forma dopo la maternità, ha chiuso in 35’12”. «Un minuto in più di quello del 2015», ricorda la portacolori della Recastello, che ha inflitto un gap di 3’34” alla seconda, Cinzia Cucchi. Terzo gradino del podio per la giovane promessa dell’Atletica Centro Lario, Micol Caprani in 41’41”.

Premiati anche i vincitori delle giovanili:nell’U.16 oro per Mattia Spinzi e Anna Cereda; nell’U.12 successo per Marco Spinzi e Giulia Spinzu. L’atleta più giovane è stata Sofia Spinzi, il più anziano Augusto Hugony.n

© RIPRODUZIONE RISERVATA