Ginnastica Cabiate e Oppizzio  alle finali nazionali di Modena
Davide Oppizzio

Ginnastica Cabiate e Oppizzio

alle finali nazionali di Modena

Artistica maschile serie C - A Mortara hanno ottenuto il pass

GINNASTICA ARTISTICA

Nessun podio ma quel che contava era staccare il biglietto per le finali nazionali dei campionati di serie C di artistica maschile. Compito portato a termine a Mortara da Ginnastica Cabiate nella C3 e Gioy, nella C2. Pass anche per la Ginnastica Meda del figinese Davide Oppizzio, in C1.

Un decimo posto per la Ginnastica Cabiate nel campionato di C3. Un piazzamento di valore, anche perché la società comasca si è presentata sulla pedana di Mortara con due ginnasti:Thomas Ciceri e Giorgio Marino. Ciceri ha “prodotto” 11,90 al corpo libero; 11,85 alle parallele; 11,40 alla sbarra e 11.15 al volteggio. Marino ha messo a referto 12,40 al corpo libero; 11,75 alla sbarra; 11,35 al volteggio e 10,95 alle parallele. Cabiate ha chiuso con un totale di 92,750. Ma, cosa più importante, nella classifica di zona, ha staccato il pass per la finale di Modena di fine mese. La squadra dell’allenatore Roberto Pavan sarà tra le sessanta che andranno a caccia del titolo. Dodicesima posizione in C2 per la Gioy. Nicolò Alfieri (12,65 al corpo libero), Mattia Dal Prà (12,65 al volteggio), Giacomo Ferrari, Alessio Iedà (12,80 al corpo libero) e Gioele Napolitano hanno chiuso con un totale di 143,250.

In C1 nonostante la brillante prestazione di Davide Oppizzio, la Ginnastica Meda non è andata oltre il decimo posto. Il tredicenne figinese, che ha ripreso da poco l’attività dopo lo stop per un infortunio, ha messo a referto uno spettacolare 14,30 al corpo libero. 14,15 agli anelli; 13,30 alla sbarra; 12,95 al volteggio; 12,25 al cavallo con maniglie e 11,75 alle parallele gli altri punteggi per Oppizzio. 220,900 lo score complessivo per il team brianzolo, che punta a migliorare nella finale tricolore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA