Giornata della bicicletta  Al Ghisallo trionfa Bagioli
Alessandro Ceci taglia il traguardo al Ghisallo, vincitore della categoria Esordienti

Giornata della bicicletta

Al Ghisallo trionfa Bagioli

Successi anche del comasco Ceci (Esordienti), Tiberi (Allievi), Brogi (donne juniores) e Piergiovanni (Allieve). Tutte le classifiche

Le imprese di giornata, o meglio della Giornata (Nazionale della Bicicletta, edizione numero 55), sono sostanzialmente due. La prima è del comasco Alessandro Ceci che, al termine di 40 chilometri tutti corsi pensando all’arrivo del Ghisallo, porta la maglia della Figinese a vincere la gara della categoria Esordienti, incassando un successo prestigioso da aggiungere ai numerosi piazzamenti ottenuti nel corso della stagione che ormai si avvia a conclusione.

La seconda, invece, è di un comasco d’adozione, il sondriese Andrea Bagioli. Quasi a scacciar via la delusione per la mancata convocazione ai Mondiali – è stato inserito nell’elenco della nazionale soltanto come unica riserva – il portacolori del Club Ciclistico Canturino 1902 è scattato quando all’arrivo al Santuario, salendo da Bellagio, mancavano ancora sette chilometri. Un’ascesa inarrestabile la sua, che l’ha visto arrivare al traguardo a mani alzate, con ben 38” di vantaggio sul suo più immediato inseguitore.

A vincere, però, è stata una Giornata Nazionale della Bicicletta, quella del Ghisallo, capace di portare ai nastri delle cinque partenze quasi 600 tra ragazzi e ragazze, una manifestazione unica nel suo genere in provincia di Como che, a prescindere dalle divisioni sulla proprietà del nome, dimostra per percorsi tracciati e inserimento nel calendario stagionale di essere una vera attrattiva per il popolo del pedale giovanile.

Nemmeno il tempo di festeggiare che, adesso, è già tempo di guardare all’altra Giornata Nazionale della Bicicletta, quella organizzata domenica 8 ottobre da FederCiclismo Como con partenza da Como e arrivo al Ghisallo. Due le categorie in gara, Allievi e Juniores.

LE CLASSIFICHE

JUNIORES 1) Andrea Bagioli (Canturino 1902), 106,8 km in 2h39’ (media 40,302); 2) Gabriele Benedetti (Romagnano Guerciotti) a 38”; 3) Luca Cavallo (Vigor) a 44”; 4) Thomas Pesenti (Noceto Nial) a 1’; 5) Kevin Colleoni (Trevigliese) a 1’03”; 6) Laurent Rigollet (Cremonese) st; 7) Andrea Barbierato (Energy Team Kuota Albese) a 1’15”; 8) Alessio Gasparini (Ausonia) st; 9) Nicolò Garibbo (Biringhello) a 1’35”; 10) Francesco Carollo (Energy) a 1’50”.

JUNIOR DONNE 1) Angelica Brogi (Eurotarget), 65,1 km in 1h53’38” (media 34,374); 2) Lisa Morzenti (Astana) st; 3) Nicole D’Agostin (Wilier) a 2”; 4) Silvia Zanardi (Vecchia F.) st; 5) Elisa Ronchetti (Sant’Elpidio) st; 6) Marta Cavalli (Valcar) a 8”; 7) Silvia Pollicini (Valcar) st; 8) Greta Marturano (Eurotarget) st; 9) Letizia Borghesi (Servetto) a 12”; 10) Alessia Vigilia (Mendelspeck) st.

ALLIEVI 1) Antonio Tiberi (Valdarnese) 69 km in 1h52’51” (media 36,686); 2 Andrea Piccolo (Senaghese) a 1”; 3) Lorenzo Galimberti (Senaghese) a 5”; 4) Nicola Plebani (Giorgi) a 7”; 5) Nicholas Dresti (Ossolano) st; 6) Christian Bagatin (Orinese) a 9”; 7) Luca Russo (D’Aniello) st; 8) Alessandro Baroni (Corbettese) st; 9) Alessio Martinelli (Giorgi) st; 10) Davide Persico (Valseriana) st.

ALLIEVI DONNE 1) Federica Piergiovanni (Inpa) 42 km in 1h20’23” (media 31,35); 2) Alessia Patuelli (Re Artù) st; 3) Sylvie Truc (Lucchini) st; 4) Noemi Eremita (Blue) st; 5) Eleonora Gasparrini (Nonese) st; 6) Gaia Bevilacqua (San Miniato) st; 7) Greta Tebaldi (Villongo) st; 8) Rachele Bonzanini (Nuvolento) st; 9) Matilde Vitillo (Racconigi) st; 10) Chiara Cavallini (Team Pink) st.

ESORDIENTI 1) Alessandro Ceci (Figinese) 40 km in 1h 14’58” (media 32,014); 2) Aldo Braboni (Bordighera) st; 3) Matteo Siffredi (Rusty) st; 4) Federico Luigi Rustioni (Pavese) st; 5) Gabriel Fede (Cadrezzate) st; 6) Fabio Florian (Pavese) st; 7) Riccardo Santamaria (Costamasnaga) st; 8) Raffaele Giovinazzo (Bordighera) st; 9) Tommaso Daniel (Enjoy) st; 10) Lorenzo Pioselli (Costamasnaga) st.

© RIPRODUZIONE RISERVATA