Gs Madonna del Ghisallo Un plebiscito per Macrì
Una gara di ciclismo

Gs Madonna del Ghisallo
Un plebiscito per Macrì

Il presidente rieletto con oltre il 90% dei voti. Linati sarà il vice.

Rinnovo delle cariche sociali per il Gruppo Sportivo Madonna del Ghisallo che, per il quadriennio 2017-2020, ha riconfermato alla sua guida il presidente uscente Domenico Macrì con oltre il 90% dei voti disponibili.

L’assemblea dei soci ha deciso di affiancare al suo vice Enrico Lainati la novità di Lino Basilico. All’interno del consiglio direttivo Virgilio Riva ricoprirà l’incarico di tesoriere, Daniela Cavalli sarà la segretaria; ad aiutare la gestione del sodalizio i consiglieri Piera Colombo, Carlo Ottolina e Giuseppe Ballabio.

Daranno un supporto al Gs, anche loro con funzione di vice-presidenti, Arnaldo Severgnini, Giovanna Facchinetti, Fiorenzo Zanotta e Bruno Carraro, quest’ultimo con incarico di responsabile dei rapporti con il TriVeneto e con la Santa Sede. C

ompongono il resto del direttivo Giovanni Catelli, Lara Citterio, Luigi Curioni, Norberto Grassi, Angelo Santambrogio, Natale Scola e Giuseppe Vanini. Tra i sostenitori della Madonna del Ghisallo, ancorché senza alcun compito formale, ci sarà anche Mino Bruno, che proprio nel corso dell’ultima assemblea ha consegnato a Bruno Carraro una tessera da corridore che lo stesso Carraro aveva firmato oltre sessant’anni fa per l’Uc Comense 1887.

© RIPRODUZIONE RISERVATA