I campioni già sul Muro  Per la felicità dei tifosi
Omar Fraile (Foto by Nicola Nenci)

I campioni già sul Muro

Per la felicità dei tifosi

In questi giorni numerose squadre si sono allenate sulle salite mitiche in vista del Lombardia

«Per noi è come Natale». L’amatore ciclista, che ha appena percorso il Muro di Sormano con stimabile felicità, si guarda intorno, chiede chi è arrivato già dei professionisti, è agitato. Ed esprime tutta la sua appassionata attesa. Lui come tanti. Nei giorni che precedono il Lombardia, inforcano la bicicletta, dopo aver pescato un giorno di ferie dal lavoro, gelosamente conservato, e scorrazzano per le strade della corsa nella speranza-certezza di incontrare qualche big. Con cui farsi un selfie, o scambiare quattro chiacchiere da... ciclista a ciclista. Ieri, tra le 10 e mezzogiorno, sono transitati i ciclisti di Bmc, Orica, Dimension Data, UAE, Bora. Stesso copione: ammiraglia che aspetta sul piazzale della Colma, i ciclisti dopo il Muro si fermano, si rifocillano, indossano un giubbettino senza maniche e si buttano nella discesa verso Nesso. Qualcuno si ferma di più. Come lo spagnolo Omar Fraile della Dimension Data che sosta sul piazzale e prega persino un addetto a fargli una foto sotto il cartello della Colma. Petilli, Bmc, è il più coccolato: lui è lariano ramo lecchese e trova qui suoi tifosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA