Il camoscio Puppi  va forte anche in pianura
Francesco Puppi ormai va forte in tutte le specialità

Il camoscio Puppi

va forte anche in pianura

Atletica - Lo specialista di montagna ha conquisto il primo posto nella 10km di Cardano al Campo

Il guanzatese Francesco Puppi (Atletica Valle Brembana) ci sta prendendo gusto con le corse su strada. Dopo il bronzo di Bedizzole (Brescia), alle spalle di due kenioti, il campione mondiale delle lunghe distanze in montagna ha calato l’asso vincente nella 10K Città di Cardano al Campo-Memorial Laura Prati.

La kermesse varesina è giunta alla quinta edizione (onora la memoria di una donna che da sindaco venne barbaramente uccisa con colpi d’arma da fuoco) e Puppi (amichevolmente legato all’Atletica Casorate curatrice dell’organizzazione) non ha voluto mancare a questo appuntamento. Lo ha fatto nel migliore dei modi passando per primo sotto lo striscione d’arrivo e staccando il buon crono di 31’30”. Il comasco si è liberato nelle battute finali di un “mordi caviglie” come si è dimostrato Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate Milanese) che ha speso tutto prima di arrendersi. Il suo gap è stato di 29” nei confronti dell’iridato comasco, mentre è risultato di 53” quello accusato da Marco Giudici (Asd Caddese Monique Girod) classificatosi al terzo posto.

Con un ritardo di 1’06 ha chiuso in quarta posizione l’albavillese Mattia Paolo Parravicini (Canturina San Marco), il quale è riuscito a contenere le velleità di Roberto Avogadro (5°, Atletica Valle Brembana) e del biancoazzurro Roberto Dimiccoli (6°, San Maurizio Erba) anticipandoli di 6” e 8”. Successivamente i distacchi sono diventati più pesanti e 11° (a 2’03” dal vincitore) è giunto l’albatese Francesco Mascherpa (1° delle Promesse). Su 196 piazzati figurano nei primi cinquanta Francesco Ceresa (27°, a 4’25”) e Luca Mastromarino (33°, 4’54”) dell’Otc Como, quindi Paolo Turati (40°, 5’23”, San Maurizio) e Francesco Di Palmo (50°, 6’20”, Otc).

Con il tempo di 38’08” si è imposta fra le donne (66° all’arrivo) Simona Morelli (Us Sangiorgese). Settima (41’52) Nicole Caironi (Osg Guanzate).

© RIPRODUZIONE RISERVATA