Intanto si torna in campo A Desio arriva Cremona
Il play canturino Jaime Smith

Intanto si torna in campo
A Desio arriva Cremona

Alle 20.45 prima sfida interna di questa nuova stagione. La Vanoli ha un buon quintetto ma una panchina così così.

E poi ci sarebbe pure la partita... Eh già, perché tra una problematica e l’altra, tra un cambio di coach e l’altro, tra una polemica e l’altra, tra un malinteso e l’altro, tocca pure scendere in campo alla Red October.

L’appuntamento è per la serata odierna alle 20.45 per il debutto stagionale casalingo. Avversaria è quella Vanoli Cremona che inizialmente avrebbe dovuto giocare in A2, ma che poi grazie alle disgrazie di Caserta è stata ripescata in serie A. Dove ha fatto ritorno con un roster completamente rinnovato e Romeo Sacchetti (primo suo assistente il canturino Flavio Fioretti) - nel frattempo nominato ct della Nazionale italiana - nel ruolo di capo allenatore.

Quintetto “straniero” quello della Vanoli, con i cugini Diener (Travis in regia, Drake - il capitano - in ala piccola), un’ex conoscenza canturina quale Johnson-Odom in guardia, Milbourne e Sims (buoni trascorsi in Nba) come lunghi. E una panchina - con limitata esperienza nella massima serie - dove accanto all’Usa Martin si rintraccia il pacchetto di italiani composto da i vari Ruzzier, Gazzotti, Portannese e Ricci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA