ItalComo in festa   Scudetto, ma ai box
Elisa Meneghini sul podio con il Gal Lissone

ItalComo in festa

Scudetto, ma ai box

Brixia Brescia tricolore con le comasche non in gara. Meneghini in forma: speranza iridata

La Brixia Brescia con le “Polisportive” Erika Fasana, Martina Rizzelli e Sofia Busato conquista il quindicesimo scudetto, il quarto consecutivo, nel campionato di serie A1 femminile. Ma ad Eboli, sede della quarta tappa, è stata protagonista Elisa Meneghini che, grazie ad una grande prestazione (secondo punteggio nel concorso generale) ha portato la Gal Lissone sul terzo gradino del podio (di giornata e finale) ed ha (forse) riaperto le speranze per una maglia ai mondiali di ottobre.

Gli infortuni hanno tenuto ai box le tre ginnaste della Polisportiva Fino Mornasco, Fasana, Rizzelli e Meneghini ma lo scudetto è anche loro. La Brixia aveva il successo già in mano, ma ha voluto ribadire la supremazia, imponendosi anche ad Eboli.

Doveva invece lottare Meneghini per andare a medaglia. E la casnatese lo ha fatto alla grande, facendo dimenticare la brutta partecipazione agli italiani. La comasca ha offerto quattro esercizi di ottimo spessore, mandando un chiaro messaggio al direttore tecnico della nazionale, Enrico Casella, che potrebbe anche cambiare idea e inserirla nel quartetto per il Canada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA