La “Targa d’oro Villa d’Este” Un Rigamonti da applausi
Leonardo Rigamonti (al centro) con Antonio Munafò (a sinistra)

La “Targa d’oro Villa d’Este”
Un Rigamonti da applausi

En-plein milanese a Montorfano, ma con il comasco comunque protagonista

En plein milanese nella 70a “Targa d’oro Villa d’Este” con la vittoria dei dilettanti Pietro Bovari e Maeve Rossi (nell’albo d’oro segue la doppietta di Alessia Nobilio), entrambi del Golf Club Ambrosiano-Cascina Bertacca.

Ma in questa importante gara nazionale su 72 e 54 buche medal, disputata da 145 concorrenti, anche i comaschi in lizza hanno giocato da protagonisti.

A sfiorare il successo è stato soprattutto Leonardo Rigamonti, del club di casa, 17 anni, di Eupilio, campione regionale nel 2016, sconfitto allo spareggio dal 16enne Bovari (tricolore Baby Under 12 alla Pinetina nel 2013) dopo aver chiuso l’ultimo dei 4 giri col botto. Infatti con l’ottimo score di 63 colpi, -6 dal par, ha stabilito il record del campo per dilettanti.

Sul course di Montorfano nel torneo femminile vinto con +5 dalla Rossi, 18 anni il prossimo 24 luglio, ben 5 golfiste comasche hanno concluso la prova tra le prime 10 in classifica. Due di loro sul podio: argento per Virginia Bossi (Monticello) e bronzo per Beatrice Perucchini (Villa d’Este).


© RIPRODUZIONE RISERVATA