Pool Libertas Cantù al via  con una squadra rinnovata
il Pool Libertas si prepara per la nuova stagione (Foto by Cusa)

Pool Libertas Cantù al via

con una squadra rinnovata

Nel tardo pomeriggio il raduno e il primo allenamento. Obiettivo: una tranquilla salvezza in A2

All’appello lanciato dal presidente Molteni hanno risposto presente quasi tutti. Compreso il sindaco di Cantù, Edgardo Arosio.

Eccezion fatta per il brasiliano Ricardo, che arriverà in Italia il 22 agosto, e per il neocapitano Dario Monguzzi - che si trova negli Stati Uniti per un viaggio pianificato ormai da tempo; il suo rientro è previsto a fine settimana - tutti i giocatori a disposizione del nuovo allenatore Luciano Cominetti si sono regolarmente presentati al palasport Parini per il raduno ufficiale del Pool Libertas 2017-2018.

Tra di loro c’è voglia di fare bene, con l’obiettivo-salvezza ben impresso nelle menti e quell’idea di andare anche oltre alle aspettative della vigilia che ben si legge nei loro sguardi.

Detto di Matteo Riva, che potrà rientrare in campo al 100% soltanto a partire da novembre, l’organico presenta molte novità (Simone Danielli, schiacciatore; Mirko Baratti, palleggiatore; Lorenzo Piazza, palleggiatore; Gabriele Robbiati, centrale; Antonio Suraci, schiacciatore; Alessandro Frattini, centrale) accanto ai riconfermati Roberto Cominetti (schiacciatore), Matteo Boffi (libero), Luca Butti (libero), Caio Alexandre (opposto)e Andrea Olivati (opposto), assieme ai già citati Monguzzi, Ricardo e Riva.

Una compagine rafforzata in ogni reparto, dunque, quella del Pool Libertas, con l’ambizione di non soltanto dipendere dal sestetto titolare.

Il campionato inizierà il 24 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA