Rally di Monza a Valentino  Ma la sorpresa è Pasini
Mattia Pasini con la Ford Fiesta del Team A-Style di Fabio Butti

Rally di Monza a Valentino

Ma la sorpresa è Pasini

Il pilota di Moto2 ha esordito nei Rally con il team di Porlezza

MOTORI

Alla verifica della PS 7, quella di apertura ieri mattina, infatti,la Ford Fiesta Wrc del dottor Rossi è risultata sottopeso di 7 chilogrammi, comportandogli la penalità di 10”, che comunque, non gli ha impedito di incrementare il suo vantaggio finendo a 5.7 sulla coppia norvegese-belga Andreas Mikkelsen-Thierry Neuville, che alla fine scalza dal secondo gradino del podio lecchese Marco Bonanomi, facendolo finire terzo.

Con questa sesta vittoria, Valentino Rossi è il pilota più vincente della kermesse monzese lasciando a cinque successi il grande Dindo Capello. Quarto Tony Cairoli, che paga anche lui la penalità di 10 secondi per “sottopeso” della sua vettura. Per trovare un riferimento comasco, occorre andare alla nona posizione dove spiccano le insegne della Val Senagra Corse e di A-Style Team sulla Ford Fiesta Wrc del riminese Mattia Pasini, seguita con cura quasi maniacale dalla squadra porlezzese di Fabio Butti.

Quello del pilota riminese del Mondiale di Moto 2, con Lorenzo Granai alle note, comunque è stato un grande exploit nella gara spettacolo monzese, essendo partito a metà classifica, finendo decimo sabato e recuperando una ulteriore posizione nelle prove speciali di ieri, così da piazzarsi abbondantemente nella top ten. «E’ stato un ottimo risultato quello di Mattia e di tutta la squadra – commenta Fabio Butti – considerato che ha esordito nel rally con una Wrc, confrontandosi con un lotto di grandi nomi. Chiudiamo così in bellezza questa stagione e ringrazio tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto».

Per quanto riguarda gli altri lariani in gara, quindicesimo c’è l’equipaggio della scuderia di Grandola ed Uniti formato da Lorenzo Della Casa e Luca Beltrami, che precede di due posizioni Mirko Virag con il navigatore comasco Domenico Pozzi. Si sono difesi però egregiamente bene anche Felice Re e Mara Bariani, che concludono la loro partecipazione al 19mo posto, dopo aver recuperato diverse posizioni rispetto a quelle di partenza. E per finire il podio di Marco Roncoroni e Paolo Brusadelli della Val Senagra Corse, che salgono sul secondo gradino del podio delle S2000.

© RIPRODUZIONE RISERVATA