Si corre ad Acquaseria E c’è pure la Tapasciada
La partenza di una recente edizione della “Tapasciada”

Si corre ad Acquaseria
E c’è pure la Tapasciada

Due gare significative nella nostra provincia incluse nel “menù” di domenica.

“Acquaseria tra lago e monti” e “Tapasciada di Rezzago” nel menù domenicale della corsa in montagna sul territorio provinciale. Il memorial “Azzurri d’Italia di San Siro” è un classico del mese d’agosto ed è la prima delle due tappe del Gran prix lago e Monti (il 23 agosto si correrà a Menaggio). Organizzato dall’Atletica Centro Lario, sulla distanza di 8 chilometri, passando tra le diverse frazioni di San Siro (Acquaseria, Molvedo, Mastena, S.Maria bivio per Lancio, Rezzonico, Roncate, Marena, La Torre, Mastena, Marledo, Pezzo, S.Abbondio, località case dei Ronchi, Pontile e Piazza Cipollini) con partenza alle 9.15 davanti al bar Zanzibar e arrivo in piazza Cipollini, sul lungolango.

È l’edizione numero 45 della Tapasciada di Rezzago (organizzata dalla Pro Loco di Rezzago, in collaborazione con la Fiasp). Tre i percorsi previsti da 6, 10 e 18 chilometri, su un tracciato a tratti molto duro e in gran parte nello sterrato, che si snoda tra i boschi, i sentieri e i prati i comuni di Caglio e di Sormano, sui monti di Sera. L’anello da 18 chilometri, avrà la partenza da Rezzago e passerà anche per il famoso “muro di Sormano”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA