Una splendida Donadini Bis nel campionato italiano
Eleonora Donadini in maglia azzurra

Una splendida Donadini
Bis nel campionato italiano

L’azzurra di Valmorea, dopo il titolo nella staffetta, ha fatto il bis nella Long della categoria Elite

Eleonora Donadini (Polisportiva Besanese) è tornata prepotentemente alla ribalta. L’azzurra di Valmorea, dopo la frattura del radio (conseguenza di una caduta), che le aveva condizionato la prima parte della stagione, ha bissato il titolo italiano di staffetta (Relay) aggiudicandosi anche quello della Long nella categoria Elite di corsa d’orientamento.

Per la pluritricolore comasca il doppio appuntamento di Alpago (Belluno) si è trasformato in un trionfo. Nel magnifico scenario della Foresta del Cansiglio ha inanellato una prestazione maiuscola prendendo subito di petto la gara insieme alla compagna di squadra Anna Caglio.

In seguito la Donadini ha preso il volo diventando imprendibile. Sul traguardo (dopo 9.190 metri) è passata con il tempo di 1h19’32”. Accusando un distacco di 3’39” (1h23’11”) la Caglio ha conservato l’argento respingendo l’attacco dell’altoatesina Heike Torggler (Sportclub Merano) piazzatasi terza in 1h23’53”.

La Besanese era presente in forze e a medaglia (d’argento) è andato un altro comasco: Carlo Nessi. Ha corso fra gli M70 (4.190 metri) terminando la prova in 47’39” contro il crono di 45’43” del vincitore Dario Brambilla (Asd Terlaner).

© RIPRODUZIONE RISERVATA