Atena, Rosetta e... Licia Colò  Brenna è un caso nazionale
Atena e Rosetta. Le mucche selvagge di Brenna. Scappate dalla Fiera di Alzate, sono diventate un simbolo nazionale contro la macellazione. Di loro si è interessata anche Licia Colò. Brenna.

Atena, Rosetta e... Licia Colò

Brenna è un caso nazionale

Cantù

Si muove anche la nota presentatrice televisiva Licia Colò, grande amica degli animali, sul caso delle due manzette fuggite dalla Fiera di Alzate di settembre, ora allo stato brado nei boschi di Olgelasca, frazione di Brenna. «Elisa Pellegatta - il riferimento citato in un post di Facebook dalla Colò - chiede aiuto per trovare una casa a due mucche in fuga. E non è il titolo di un film. Spargiamo la voce?». Intanto da Brenna si chiede che le due mucche diventino il simbolo di un movimento di liberazione animale. «Chiediamo che le mucche Atena e Rosetta - scrive la Pellegatta - vengano prese a simbolo di un movimento di liberazione, che stabilisca che un animale da reddito fuggito alla ricerca della libertà cessi di essere proprietà dell’allevatore e divenga parte della comunità, la quale si deve impegnare a tutelarlo e proteggerlo».

I dettagli su la Provincia in edicola mercoledì 8 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA