Cantù, maxi rissa in centro  Almeno tre i feriti
Cantù - Carabinieri in piazza Garibaldi (Foto by Archivio)

Cantù, maxi rissa in centro

Almeno tre i feriti

Intervento di ambulanze e carabinieri: un ragazzo in ospedale per una ferita alla testa

Un pessimo risveglio, quello di Cantù. Attorno alle 4, è scoppiata una violenta rissa che ha coinvolto numerosi ragazzi, si parla addirittura di una trentina.

In realtà, quanto avvenuto tra piazza Garibaldi, via Roma, via Pizzi e il vicolo che porta alla discoteca, sembra sia nato da un pestaggio messo in atto da alcuni giovani, forse di nazionalità rumena, nei confronti di due ragazzi italiani e che poi la rissa abbia coinvolto altre persone.

Dai racconti dei testimoni, pare che un italiano sia stato prima di tutto immobilizzato da quattro giovani che hanno subito cominciato a picchiarlo. In suo aiuto è giunto un amico, ma anche lui ha sùbito lo stesso trattamento dal gruppetto. Tra i calci e i pugni quest’ultimo giovane è stato colpito alla testa con un oggetto, riportando una ferita profonda. Un terzo ragazzo, anche lui “intromessosi” per difendere gli altri, avrebbe ricevuto a sua volta una bottigliata in testa. Nel frattempo lo scontro si è allargato ad altri giovani generando la rissa sedata a fatica dai carabinieri di Cantù e Mariano giunti in forze.

Sul posto sono intervenute le ambulanze della Croce Rossa di Cantù e della Croce Verde di Fino Mornasco, assieme all’automedica.

Ulteriori dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola lunedì 11 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (46) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
stef17
mauro.r . scrive: 14-01-2016 - 19:40h
Hei voi due! Mai pensato di fare del cinema? Visto che Pozzetto E Villaggio sono troppo vecchi per le comiche 4 potrebbe essere la vostra occasione
ildannato
Giorgio G scrive: 11-01-2016 - 15:39h
@MaxH, dai, non infierire, ha appena detto di scrivere sotto i fumi del Barolo d'annata, beato lui. A me pare più un vino cartonato conservato male su un calorifero acceso, ma io non me ne intendo.
Jackie Ierbolino clemente scrive: 11-01-2016 - 15:15h
Signori tutti abbiamo le nostre ragioni e esperienze e nn solo ma qui la parola dovrebbero prenderla i politici di qualsiasi segno e mettersi a banco bisogna essere seri e affrontare il problema mi auspico che il Sindaco se nn legge la provincia venga interpellato dalla provincia così che dia almeno una spiegazione... per orari ecc.. in altri luoghi del mondo ci sono locali che chiudono tardi ma nn succede ciò xké le forze di Polizia mantengono l'ordine e il rispetto delle donne e delle minoranze comprese!!
stef17
mauro.r . scrive: 11-01-2016 - 15:09h
Il Giorno. Como cronaca. Cantù litiga con un'automobilista e gli spara articolo del 26 Novembre 2015 il fatto avviene alle ore 6 de 25 Novembre 2015
Vedi tutti i commenti