Cervo investito a Intimiano  «Ormai arrivano anche qui»
L’esemplare travolto e ucciso l’altra sera al delimitare del bosco

Cervo investito a Intimiano

«Ormai arrivano anche qui»

L’incidente l’altra sera: trovato agonizzante vicino al bosco

Cervo investito da un’autovettura nello scorso week-end sulla strada delle Mandane.

Così è chiamato il tratto finale della provinciale Luisago-Lipomo, che collega Intimiano con Montorfano, poco dopo la curva d’Inchigollo. «Nella Brianza canturina è la prima volta che capita. Non mi risulta che ci siano precedenti» afferma Marco Testa, comandante della Polizia provinciale lariana.

«I cervi sono spinti verso sud rispetto al loro habitat e al loro insediamento naturale, che è nella zona dell’Alto Lario e della Val d’Intelvi. Negli ultimi anni questi ungulati si sono spinti anche nella zona della Spina Verde e dell’Olgiatese. L’esemplare, che è stato trovato agonizzante al limite di una radura è un giovane cervo rosso europeo, dell’età di due anni e del peso di circa un quintale».

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 10 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA