Ex Gajum, partiti i lavori  Dopo dieci anni d’attesa
Cominciati i lavori per la rimozione dell’amianto (Foto by foto bartesaghi)

Ex Gajum, partiti i lavori

Dopo dieci anni d’attesa

Dopo quasi dieci anni d’attesa finalmente al via i lavori di bonifica dei 10mila metri quadrati di tetto in eternit della ex Gajum.

Dopo quasi dieci anni d’attesa finalmente da alcuni giorni hanno preso avvio i lavori di bonifica dei 10mila metri quadrati di tetto in eternit della ex Gajum.

Per arrivare a questo risultato il sindaco di Canzo Fabrizio Turba ha dovuto - proprio attraverso le pagine de “La Provincia” - “minacciare” il sequestro dell’area di proprietà privata per la rimozione d’ufficio delle lastre. Ora sono partiti i lavori richiesti anche e soprattutto dai cittadini che vedevano sollevarsi della polvere dal tetto e staccarsi dei pezzi dalla copertura.

Inutile ricordare che diverse ricerche hanno dimostrato negli anni come la polvere di amianto, generata dall’usura dei tetti in eternit, possa provocare patologie assai gravi. Di qui l’urgenza di rimuovere il materiale il prima possibile.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 21 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA